È tempo di innovare: Ruggeri a Vinitaly 2024

Aprile 2024

Ladaltempo, il Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG che sfida il tempo, e il DNA aziendale i cui cromosomi si chiamano territorio, ricerca e innovazione danno forma alla partecipazione di Ruggeri a Vinitaly 2024. A Verona la storica Cantina si racconta con una verticale dei suoi Prosecco DOCG più sperimentali..

È tempo di innovare

È tempo di innovare, più che un’esortazione è un vero e proprio mantra che da sempre Ruggeri instilla in ogni sua bottiglia e progetto enologico. Da qui prende forma la partecipazione a Vinitaly 2024 della storica cantina di Valdobbiadene.

“A Vinitaly 2024 ribadiamo la nostra filosofia proiettata verso la sperimentazione. Attraverso i nostri vini raccontiamo un approccio visionario che affonda saldamente le proprie radici nel saper fare, nelle tradizioni del nostro territorio e delle nostre colline che l’UNESCO ha riconosciuto come Patrimonio Mondiale dell’Umanità.” Commenta Laura Mayr, General Manager di Ruggeri.

Protagonista di Vinitaly 2024 è la prima edizione di Ladaltempo, la più alta espressione di Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG secondo Ruggeri, annata 2017, insieme a Vecchie Viti Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG 2018 e Giustino B. Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG 2020, completano la verticale è TEMPO DI INNOVARE.

Ladaltempo

Ruggeri porta il Prosecco Superiore ben oltre la definizione di “spumante giovane con struttura leggera”. Ladaltempo è un vino ma anche un progetto enologico che nasce da parcelle selezionate in posizione privilegiata tra le colline di Valdobbiadene. Le uve sono vinificate a temperatura controllata. Il vino riposa quindi sul proprio lievito fino alla presa di spuma per poi maturare in autoclave per oltre 60 mesi secondo il cosiddetto Metodo Ruggeri, una filosofia produttiva a 360 gradi che include tutta la filiera di produzione così come l’affinamento in autoclave e poi in bottiglia per periodi ben più lunghi rispetto alle tradizionali tempistiche del Prosecco. 

La prima edizione di Ladaltempo – annata 2017, oggi con anche 12 mesi di maturazione in bottiglia – sa stupire i palati più esigenti con il suo carattere distinto, equilibrato e di spiccata morbidezza che bilancia piacevole freschezza e sapidità.

Ladaltempo esalta il valore intrinseco dell’attesa. Senza piegarsi alle scadenze, aspettative e ricorrenze del mondo, non uscirà tutti gli anni, né dovrà necessariamente seguire l’ordine cronologico delle vendemmie “ma solo quando gli enologi riterranno sia giunto il momento migliore della sua evoluzione,” commentano Paolo e Isabella Bisol, figlio e nipote del fondatore di Ruggeri e portavoce della visione aziendale.

Innovazione

In linea con il tema È TEMPO DI INNOVARE, Ruggeri propone anche Vecchie Viti Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG 2018 e Giustino B. Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG 2020, che rappresentano un importante percorso di ricerca e sviluppo. Grazie al Metodo Ruggeri, la Cantina è in grado di proporre una verticale di Prosecchi Superiori DOCG che vanno oltre la definizione di “vino giovane con struttura leggera.”

Anche Vecchie Viti è un vino e un progetto enologico che nasce esclusivamente da viti centenarie, accuratamente selezionate dagli agronomi. Accudite con profondo rispetto, le antiche piante hanno una produzione limitata ma di altissima qualità. Dal 2019 con il progetto Vecchie Viti l’azienda mira a tutelare e salvaguardare le piante centenarie in collaborazione con i conferitori e il team di mastro-potatori e dendro-chirurgi Simonit&Sirch, prevenendo l’interruzione linfatica e favorendo il naturale processo di invecchiamento delle piante garantendo maggiore longevità ed efficienza.

Giustino B. è un omaggio a Giustino Bisol, il fondatore della storica cantina Ruggeri. Grazie al Metodo Ruggeri, stupisce per l’eccezionale longevità e si distingue per maggiore complessità e profondità.

Sostenibilità

La vigna diventa un laboratorio eco-responsabile a 360 gradi. Ruggeri abbraccia infatti il programma SQNPISistema di Qualità Nazionale di Produzione Integrata – che certifica la produzione agricola sostenibile rispettando rigide norme e pratiche agronomiche volte a ridurre l’utilizzo di prodotti fitosanitari.

Dentro e fuori al Vinitaly

  • Come consuetudine, Ruggeri partecipa all’evento Vinitaly and The City organizzato da Il Gambero Rosso presso il cortile del Tribunale nel centro di Verona. Per l’occasione sarà possibile degustare Vecchie Viti Valdobbiadene Prosecco Superiore DOCG 2022.
  • Il 13 aprile alle 15 presso il Cortile del Mercato Vecchio di Verona, Ruggeri partecipa al Wine Talk organizzato da Vinitaly and The City, in collaborazione con il Consorzio Conegliano Valdobbiadene, e moderato da Sissi Baratella. A seguire sarà possibile degustare il Valdobbiadene Superiore di Cartizze Brut DOCG.
  • Giustino B. 2022 e Cartizze Brut sono anche in mescita allo stand del Consorzio Conegliano – Valdobbiadene DOCG – Pad. 8, Stand i2 – i3 – i4.
  • Cartizze Brut e Dry, Giustino B. 2022 e Vecchie Viti 2022 sono inoltre tra le bottiglie protagoniste allo stand della Guida Vini Buoni d’Italia.
I NOSTRI VINI
LADALTEMPO
LINEA ORIZZONTI
STORIA
IDENTITÀ
TERRITORIO
NEWS
LA NOSTRA DOCUMENTAZIONE
LA NOSTRA COMUNICAZIONE
DEGUSTAZIONI E TOUR
SHOP ONLINE

Ruggeri & C. Srl
Via Pra’ Fontana 4 · Valdobbiadene (TV) · Italia
Tel. +39 0423 9092 · ruggeri@ruggeri.it

Iscriviti alla newsletter

logo ruggeri

Hai l’età legale per consumare alcolici nel tuo paese?