Le uve

Il grappolo di Glera (uva un tempo chiamata Prosecco) allungato e spargolo, con peduncolo lungo e sottile, gli acini appena dorati dal sole, si presenta delicato ed elegante proprio come il vino cui darà origine. Nelle storiche vigne di Valdobbiadene tipica è la presenza di piccole quantità di vitigni autoctoni quali Bianchetta, Perera e Verdiso, importanti per la tipicità e la complessità del prodotto finale.

La vendemmia del Valdobbiadene, sino ai primi anni novanta, aveva luogo piuttosto tardi, e comunque l’inizio cadeva sempre dopo il primo giorno di ottobre. Nel corso degli ultimi vent’anni l’avvio della raccolta avviene nel mese di settembre, e non è raro l’inizio ai primi dello stesso mese.

Hai l’età legale per consumare alcolici nel tuo paese?

Questo sito utilizza i cookie per il suo funzionamento e per il raggiungimento delle finalità descritte nella policy.
Confermando di avere l’età legale per bere, autorizzi anche l’uso di questi cookie.

Privacy Policy | Cookie Policy